Usa, clinica garantisce bambini “su misura”

Andare in basso

Usa, clinica garantisce bambini “su misura”

Messaggio  NPH il Mar Mar 03, 2009 4:48 pm

Il Messaggero del 3 marzo 2009
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=48980&sez=HOME_SCIENZA

di Flavio Pompetti
NEW YORK (3 marzo) - Bambini e bambine con i capelli biondi e gli occhi azzurri, oppure alti più di una certa misura e con la carnagione di una particolare tonalità. Bambini scelti come un vestito, un accessorio o un piatto alla tavola calda, all’ombra di una legislazione ancora in gran parte assente, e a spese di chi è spaventato dalle possibili degenerazioni di una scienza genetica che sta superando la nostra stessa capacità di comprenderla. La clinica di Los Angeles LA Fertility Institute specializzata in gravidanze artificiali ha cominciato ad esplorare la “opzione cosmetica” degli embrioni impiantati nel ventre, e promette ora di consegnare nel giro di un anno il primo bambino “Barbie”, costruito cioè secondo le scelte specifiche dei futuri genitori.

La tecnica non è nuova. Si chiama Pgd (diagnosi genetica pre impianto), e permette di prelevare alcune cellule dagli embrioni già fecondati ma non ancora impiantati nell’utero, e analizzarne il profilo cromosomico alla ricerca delle indicazioni dei geni. In Italia è illegale, così come fuori legge nel nostro Paese è anche la semplice creazione di embrioni multipli, destinati ad una scelta selettiva. In alcuni Paesi esteri tra cui l’Inghilterra e gli Stati Uniti viene usata in modo più o meno diffuso per individuare possibili malformazioni del feto, o difetti che possono sviluppare deformazioni menomanti per il nascituro. E’ la prima volta però che la capacità di scelta viene estesa da una clinica alla selezione del sesso (illegale in Gran Bretagna), o meglio ancora alle caratteristiche fisiche, che sembrano introdurre il rischioso concetto della eugenetica, la selezione della specie che ha tentato la Germania nazista.
Il dottor Jeff Steinberg della clinica californiana assicura che l’offerta è riservata ai soli pazienti che hanno già chiesto lo screening degli embrioni per motivi medici, e implicitamente conoscono già la differenza tra l’uno e l’altro. Lo stesso medico ammonisce anche che il risultato non è certo. Ma è impossibile non cogliere la violazione dei confini etici fino ad ora rispettati quando Steinberg dice che la tecnologia era disponibile da tempo, ma finora non era mai stata esplorata: «E’ tempo di estrarre la testa da sotto la sabbia e avventurarci su strade inesplorate».

Negli Stati Uniti manca al momento un codice unico di deontologia professionale che regoli la materia, e le strutture sanitarie regione per regione, o in qualche caso città per città, fanno riferimento a diversi comitati di consulenza. E’ da questa giungla legislativa che nasce l’offerta in questione, così come è la stessa libertà di scelta che ha partorito a fine gennaio sempre a Los Angeles gli otto gemelli della signora Nadya Suleman. A poco più di un mese dalla nascita plurima la trentunenne mamma single con altri sei pargoli già in casa continua a correre sul filo della notorietà televisiva e della curiosità morbosa del pubblico: la settimana scorsa ha ricevuto l’offerta di un milione di dollari (non ancora declinata) per farsi riprendere in un film porno. Question

https://www.youtube.com/watch?v=jRlugjyz0Zc


Ciao a tutti .
avatar
NPH

Maschio
Numero di messaggi : 33
Età : 57
Hobby : Oziare
Umore : Variabile
Data d'iscrizione : 03.02.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Usa, clinica garantisce bambini “su misura”

Messaggio  Shila il Dom Mar 08, 2009 2:38 pm

In teoria la Scienza dovrebbe essere un processo che tende alla verità e all'incorruttibilità, ma non sempre si può dire lo stesso degli scienziati.

A volte, singole ricerche o esperimenti sembrano confermare non tanto una verità scientifica quanto una debolezza umana....... come il caso di questo dottor Jeff Steinberg e di quelle donne che vogliono cambiare l'aspetto del loro nascituro. Il cedere disperatamente ad una certa cosa, a volte, può condurre a crederla vera e non solo, anche lo smodato desiderio di scoprire o dimostrare qualcosa può portare persino a falsificare i dati per ottenere delle ingenti donazioni. Gli "uomini di Scienza" sono pur sempre uomini, qualunque sia il loro campo di interesse e di ricerca.

Essere consapevoli di chi si è, dovrebbe essere un requisito indispensabile per chi "produce Scienza". Così facendo, forse, si avrà uno spunto di riflessione per chi si appella ad Essa nell'ingenuità di voler trovare risposte certe e inconfutabili.

Chissà perché la ricerca sul cancro è così lenta nel suo progredire mentre, invece, tutte le altre ricerche avanzano?...... mah!
avatar
Shila
Shila
Shila

Femmina
Numero di messaggi : 213
Motto: : La Vita è quel frammento di eternità che ci è stato assegnato: possiamo scegliere se buttarlo via o se impreziosirlo giorno dopo giorno.
_________________________
Data d'iscrizione : 11.01.09

http://www.unponte.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

bambini su misura

Messaggio  polpetta 57 il Dom Mar 08, 2009 3:08 pm

non è che modificando l'aspetto si modifica lo spirito, il carattere o..........il cervello..........essere belli fuori non vuol dire essere belli dentro.

io spero che questo signore tenga conto della sua stupidità....!!!!!!!!!!!!!!!

un abbraccio.......... e un augurio a tutte le donne!
avatar
polpetta 57

Femmina
Numero di messaggi : 17
Età : 67
Hobby : troppi per elencarli
Umore : non sempre ottimo
Motto: : L'ingegno è il sale della conversazione, non il cibo. Smile
_______________________
Data d'iscrizione : 23.02.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Usa, clinica garantisce bambini “su misura”

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum