:: Il silenzio come luogo dell'amore ::

Andare in basso

:: Il silenzio come luogo dell'amore ::

Messaggio  Shila il Ven Mar 06, 2009 2:17 pm

Louis Lavelle, uno dei filosofi francesi di maggior spicco della prima metà del Novecento, così scrive a proposito del fecondo rapporto tra amore e silenzio:
"E' soltanto nel silenzio che l'amore prende coscienza della sua essenza miracolosa, della sua libertà e della sua potenza d'intimità. Le parole distruggono la sua fragile delicatezza e la sua grazia sempre nascente.... Se la parola è come un fiume che porta la verità da un'anima verso l'altra, il silenzio è come un lago che la riflette e nel quale tutti gli sguardi vanno a incontrarsi."

Lo splendido passo di Lavelle mostra in tutta la sua pienezza il senso dell'equazione tra silenzio e amore: l'amore vive e matura, nel suo quotidiano donarsi, non nel frastuono assordante della parola, ma nel silenzio della carezza, nello stupore dello sguardo, nella ricchezza del gesto premuroso.

La stessa parola amorosa può essere arricchita dal silenzio, resa meno invadente, assordante.
Al contrario, se la parola è finalizzata a se stessa, finisce per distruggere l'intimità dell'amore, "la sua grazia sempre nascente", diventando una superficie opaca dove gli sguardi non possono incontrarsi.

shila
avatar
Shila
Shila
Shila

Femmina
Numero di messaggi : 213
Motto: : La Vita è quel frammento di eternità che ci è stato assegnato: possiamo scegliere se buttarlo via o se impreziosirlo giorno dopo giorno.
_________________________
Data d'iscrizione : 11.01.09

http://www.unponte.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

Re: :: Il silenzio come luogo dell'amore ::

Messaggio  NPH il Sab Mar 07, 2009 3:58 am

Questa è la seconda grande fenomenologia del Dio del silenzio. Quando non ce la fai, quando vorresti farla finita, quando tutto ti sembra perduto e soltanto un pane, davanti a Dio, ti fa camminare verso il monte santo, Dio non ti parla nella potenza e nella grandezza, ma nella sconfitta. Dio ti parla nel silenzio.
Mons. Bruno Forte

https://www.youtube.com/watch?v=LF6h-l9D00I&feature=related

avatar
NPH

Maschio
Numero di messaggi : 33
Età : 57
Hobby : Oziare
Umore : Variabile
Data d'iscrizione : 03.02.09

Torna in alto Andare in basso

Re: :: Il silenzio come luogo dell'amore ::

Messaggio  mimosa-anita il Lun Mar 09, 2009 5:18 pm

Se Dio c'è....penso che parli SEMPRE.

Forse è poco ascoltato.
avatar
mimosa-anita

Femmina
Numero di messaggi : 44
Età : 68
Hobby : vari
Umore : curiosa
Data d'iscrizione : 16.01.09

Torna in alto Andare in basso

Re: :: Il silenzio come luogo dell'amore ::

Messaggio  NPH il Mar Mar 10, 2009 5:34 am

avatar
NPH

Maschio
Numero di messaggi : 33
Età : 57
Hobby : Oziare
Umore : Variabile
Data d'iscrizione : 03.02.09

Torna in alto Andare in basso

Re: :: Il silenzio come luogo dell'amore ::

Messaggio  Shila il Mar Mar 10, 2009 4:19 pm

Ciao NPH, trovo sempre molto interessanti questi tuoi video che inserisci nel forum......... lo sarebbero ancora di più se tu accludi un tuo personale commento.

Anche Monsignor Baggini aveva paragonato i boschi e la campagna come luogo di "silenzio" di Dio.

Io invece penso che il saper vivere serenamente con il prossimo e con l'ambiente che ci circonda si invita il proprio essere interiore alla ricerca della propria spiritualità. Potendo meditare da soli, e riflettere su chi siamo, si può anche arrivare a comprendere una piccola parte dell'infinito........ la quale è la parola di Dio che è vibrante e viva in ciascuno di noi.


shila
avatar
Shila
Shila
Shila

Femmina
Numero di messaggi : 213
Motto: : La Vita è quel frammento di eternità che ci è stato assegnato: possiamo scegliere se buttarlo via o se impreziosirlo giorno dopo giorno.
_________________________
Data d'iscrizione : 11.01.09

http://www.unponte.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

Re: :: Il silenzio come luogo dell'amore ::

Messaggio  mariantonia il Mar Mar 10, 2009 6:46 pm

Se Dio c'è....penso che parli SEMPRE.
Ma credo che ci ascolti tanto, sia nel silenzio che nella confusione.

Siamo noi che abbiamo bisogno del silenzio, quello che c'è nel nostro cuore, e in qualsiasi luogo si può ascoltarlo, l'importante è volerlo. con affetto Mariantonia[img][/img]
avatar
mariantonia

Femmina
Numero di messaggi : 14
Età : 78
Hobby : Lettura
Umore : Tranquillo
Motto: : L'uomo nella sua debolezza e fragilità ha una grande forza di cui a volte sembra non essere consapevole. Il pensiero è l'unica cosa che ci rende vivi e ci distingue gli uni dagli altri. Smile
_______________________________
Data d'iscrizione : 25.01.09

Torna in alto Andare in basso

Re: :: Il silenzio come luogo dell'amore ::

Messaggio  angelica sottolestelle il Mar Mar 10, 2009 7:25 pm

credo che trovarsi in un luogo tranquillo ,lontano dalla confusione di questa vita vissuta di corsa , favorisca la riflessione
ma credo ancor più nella necessità di fare silenzio dentro di noi , cercando di impedire alle sollecitazioni esterne di entrare e di turbare il nostro equilibrio , imparando a decantare le emozioni ,e piano piano cominciare ad ascoltarci e scoprire che solo così la Divinità potra' parlare al nostro cuore.
un saluto a tutti , buon pomeriggio sottolestelle
avatar
angelica sottolestelle

Femmina
Numero di messaggi : 6
Età : 69
Hobby : leggere, viaggiare , medicina alternativa ,esoterismo
Umore : diponibile ed ottimista
Data d'iscrizione : 14.02.09

Torna in alto Andare in basso

Re: :: Il silenzio come luogo dell'amore ::

Messaggio  NPH il Mer Mar 11, 2009 5:03 am

Ciao a tutti.

Ciao Shila,
non commento un po' per mancanza di tempo, un po' per mancanza di parole,e un po'di piu' perche' sono lento, pigro e dgt con un solo dito.

Riguardo al 'silenzio', per quel poco che vedo da questa 'postazione' (quasi nulla) posso solo fare delle ipotesi.
Il motivo per cui è condizione indispensabile per 'l'ascolto', e' forse riconducibile alla metafora della pozzanghera,
in cui si imbatte' un viandante che non aveva mai visto la propria immagine riflessa. Per questo, vedendo un uomo nella pozzanghera
si stupi', e nel cercare di capire come cio fosse possibile, cerco con il bastone di toccare quell' uomo al rovescio li giu' ,
ma appena il bastone entro' in contatto con l'acqua l'immagine riflessa inizio a svanire e piu' il viandante muoveva il bastone alla ricerca
dell' immagine perduta e piu' l'acqua si faceva torbida di fango.
Ora la pozzanghera è costituita da una parte solida e da una parte liquida, la parte solida la potremmo associare all' aspetto piu' prettamente materiale-bestiale della nostra vita, mentre l'acqua all'aspetto razionale-intuitivo-umano.
Ora dato che la nostra pozzanghera è torbida, affinche torni limpida cosi' da poter tornare a riflettere l'Immagine di Dio,
la terra che ha reso 'opaca' l'acqua deve sedimentare e affinche questo avvenga l'unica cosa che si puo fare è smettere di muovere il bastone nella pozzanghera ed attendere.(Silenzio)

Scusate se scrivo con i piedi,.....ma ho le mani impegnate
https://www.youtube.com/watch?v=Tj1z29uxmhY&feature=related

avatar
NPH

Maschio
Numero di messaggi : 33
Età : 57
Hobby : Oziare
Umore : Variabile
Data d'iscrizione : 03.02.09

Torna in alto Andare in basso

Re: :: Il silenzio come luogo dell'amore ::

Messaggio  Shila il Mer Mar 11, 2009 6:00 pm

Ciao NPH,

sai, anch'io sostengo il tuo parere che una semplice metafora possa dare molta più "luce"......... a differenza di molteplici e più risposte.

Ora, dopo aver osservato un delicato risveglio della natura, per poter ricambiare questo tuo gesto così affettuoso con noi tutti del forum, considerato anche l'ora in cui tu posti i tuoi messaggi, vorremmo deliziare il tuo notturno portando il tuo spirito e la tua mente oltre l'azzurro........... nel "silenzio" dell'universo.

Buon ascolto.


Ma che lavoro fai, il panettiere o la Guardia giurata?!
Affettuosamente
shila