ostensione della Sindone

Andare in basso

ostensione della Sindone

Messaggio  nerone il Dom Apr 11, 2010 11:52 pm

Non riesco a capacitarmi di come e quanto la mente umana sia e voglia essere pigra.

E questo non da parte della gente che magari legge o ascolta una notizia così... diciamo velocemente... ma da parte di giornalisti ( che un minimo di documentazione quando sparano le loro cose se la dovrebbero procurare ), degli " studiosi " e di gente che fa parte della QULTURA italiana che non ha molto a che fare con la Cultura.

Ancora, dopo anni e anni di studi... tagliano corto con la storiella della Sindone medievale e ancora si siedono comodamente sulla cosiddetta prova del carbonio radioattivo.

Ve lo spiego io come pensano: già all' inizio partono da presupposto che sono dei laici e preferibilmente di sinistra.
Il secondo passo quindi è ovvio: quando leggono che il C 14 stabilì che la Sindone è medievale si crogiolano nella notizia in modo da non dover affrontare argomenti come: spiritualità, Divinità, Figlio di Dio, Dio, Religione e religiosità... e simili.

Non prendono pertanto nemmeno in considerazione pagine e pagine, studi su studi di fior di esperti che dicono che la Sindone NON E' affatto medievale ma risale al I secolo DC.... prendono SOLOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO in considerazione il C 14 e con esso si coccolano evitando di approfondire l' argomento e di studiarselo per bene prima di aprire la bocca e sparare scemenze.

Il pubblico quasi sempre abbocca perchè... SICCOME LO DICE QUELLO LA' IN TV... allora deve essere vero.

Bene ragazzi... la Sindone non è per niente medievale, risale al I secolo DC, è stata intessuta in Palestina.
L' Uomo della Sindone ha subìto una flagellazione Romana, è stato crocifisso e incoronato con un CASCO di spine, è stato inchiodato ai polsi e ai piedi ( sovrapposti ).
Non gli furono spezzate le ginocchia ( per affrettarne la fine per asfissia ) perchè quando lo volevano fare si accorsero che l' Uomo era già deceduto.
Infine è stato trafitto da una lancia all' emitorace destro.
Dopo essere stato in fretta e furia avvolto nel lenzuolo e seppellito gli posero sugli occhi ( come usanza a quei tempi ) due monete..., un lepton e un dilepton, che GUARDACASO cominciarono a essere coniate nel 29 DC.

L' immagine della Sindone non è stata fatta nè con colori, nè con unguenti, nè con statue arroventate... nè con altro.

L' immagine è tridimensionale ed è stata prodotta con un' istantanea emissione energetica ( probabilmente elettromagnetica.... ma non si trattava di luce, di fotoni ).

L' immagine è un negativo fotografico e nel medioevo solo un alieno avrebbe potuto suggerire a un uomo del tempo CHE COSA è un negativo.

E allora... forse l' hanno fatta i Marziani o uomini del futuro che l' hanno fatta e poi hanno viaggiato indietro nel tempo portandola nel I secolo DC o anche nel medioevo ( ma almeno 99 anni prima della nascita di Leonardo da Vinci ).

Ma non si dica che è di mano umana andando a ritroso da oggi all' indietro nei secoli.

Beh, ciao... ma perchè questi ridacchioni non stanno zitti e muti e quantomeno si ritengano agnostici.... ignoranti sull' argomento ?

nerone

Maschio
Numero di messaggi : 8
Età : 63
Hobby : tanti, troppi, tutti svolti male.
Umore : lunatico
Data d'iscrizione : 16.03.10

http://www.intrighiemistero.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

Re: ostensione della Sindone

Messaggio  NPH il Lun Apr 12, 2010 4:58 am

https://www.youtube.com/watch?v=SeDFf3QB_rA&feature=related

La disputa sull' autenticità storica del telo della Sindone trovo che sia inutile e dannosa, anche se venisse accertata la verita su di essa in modo incotrovertibile , cosa cambierebbe nella nostra quotidianità ?
Nella mia nulla.
Se Dio (sempre che esista !) volesse darci la prova della Sua Esitenza non gli mancano certo “i mezzi” per farlo in modo inconfutabile per tutti.

https://www.youtube.com/watch?v=LYtfg3Qk-T4&feature=related

Ciao
Smile
avatar
NPH

Maschio
Numero di messaggi : 33
Età : 57
Hobby : Oziare
Umore : Variabile
Data d'iscrizione : 03.02.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ostensione della Sindone

Messaggio  Shila il Lun Apr 12, 2010 1:17 pm

La Sindone per me rappresenta soltanto una prova certa di come in quel lontano tempo trucidavano gli uomini che erano stati condannati alla pena capitale....appunto la crocifissione.

Ora, mettendo in moto i miei neuroni l'unica cosa che mi balena alla mente e che gli stessi aguzzini usavano due modi diversi per crocifiggere le persone...... io penso che i giudici di quell'era sentenziavano la pena di morte avvalendosi di due tipi di reati commessi.

Chi era contro lo Stato e i suoi governanti avevano riservato a questi malcapitati una pena maggiore in funzione del loro stesso reato commesso contro il potere. Quindi questo tipo di condannato subiva pure delle torture prima della crocifissione all'opposto di chi veniva lo stesso condanna a morte per altre motivazioni meno pesanti.

Essendo stato Gesù un uomo molto popolare i suoi stessi seguaci poterono descrivere nei minimi particolari l'usanza che praticavano quei aguzzini su di un corpo umano prima ancora che fosse crocefisso ed avvenisse la sua morte. Grazie al ritrovamento di questi reperti scritti è ovvio che tuttora il clero cattolico considera questa reliquia parte di una divinità e quindi lo raffigura come il corpo di Cristo.

Mah!.... esiste un mah!
Gesù fu l'unico condannato ad aver subito in quel periodo quel tipo di torture sia prima che dopo la sua morte?!

Non è mai esistito nessuna immagine che possa raffigurare sia il suo volto come quello di sua madre, perché?!..........e a questo punto mi sorge un'altra domanda: come mai i seguaci di Cristo sapevano scrivere ma non sapeva ancora dipingere i volti umani come giustamente facevano i romani?! Avendo scritto segretamente i vangeli perché non avevano pensato di accludere anche un suo ritratto?!

Nerone scrive: L' immagine è tridimensionale ed è stata prodotta con un' istantanea emissione energetica ( probabilmente elettromagnetica.... ma non si trattava di luce, di fotoni) .

Gli scritti di allora confermano che ci fu un grande temporale per cui non potrebbe essere stato un lampo ad aver provocato questo tipo di fenomeno?! Gli stessi chiodi potrebbero aver attirato il fulmine, e il corpo ancora appeso potrebbe avere immagazzinato l'energia scaturita dal fulmine. Avvolgendolo nel telo e poi deposto il corpo nella tomba non potrebbe essere che l'energia accumulata abbia provocato quell'effetto durante la sua dispersione?!

Questa mia affermazione potrebbe essere un'altra risposta a questo gran teorema, un'altra probabilità di ciò che potrebbe fare la natura............. ma chi potrebbe esporsi a tale esperienza?!
La stessa scienza attesta che tutte le cose erette verso il cielo fungono da parafulmine.............all'identico modo come un uomo che si trova in mezzo alla campagna. Che ci sia una probabilità su mille questa esiste, può sempre accadere anche una sola volta!

Negli anni 70 ci fu un famoso studioso che faceva parte dei ricercatori del Vaticano e dimostrò loro questa sua teoria con una prova........ l'esperimento riuscì benissimo ma giustamente la chiesa pensò bene di allontanarlo subito dal gruppo degli studiosi.

Nerone: "... ma perchè questi ridacchioni non stanno zitti e muti e quantomeno si ritengano agnostici.... ignoranti sull' argomento ?
Non sarà perché pensano di poter vincere il premio nobel?!
avatar
Shila
Shila
Shila

Femmina
Numero di messaggi : 213
Motto: : La Vita è quel frammento di eternità che ci è stato assegnato: possiamo scegliere se buttarlo via o se impreziosirlo giorno dopo giorno.
_________________________
Data d'iscrizione : 11.01.09

http://www.unponte.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

Re: ostensione della Sindone

Messaggio  nerone il Lun Apr 12, 2010 11:52 pm

No Shila il nobel nonn se lo sognano nemmeno.

Il fatto è che siamo in un' epoca in cui l' umiltà di dichiararsi ignoranti in un certo campo non esiste più.

Adesso appena gli mettono un microfono davanti alla bocca una qualsiasi cosa la devono dire e sparano immenze stupidaggini.

Quella del sacerdote mi pare una delle bufale di internet... mi sono occupato, come ben sai, parecchio dell' argomento e questa proprio non l' avevo sentita.

Comunque non ritengo possa trattarsi di energia luminosa.

Ti spiego il perchè: per prima cosa se la fonte energetica proveniva dall' esterno... come poteva imprimere l' immagine ?
E come poteva imprimerla sia davanti che dietro ?

Se supponi che invece del fulmine ci fosse stata una macchina per raggi x il risultato sarebbe stato che sulla parte inferiore del lenzuolo si sarebbero dovute imprimere e confondere le immagini sia della parte anteriore e sia di quella posteriore del corpo.

No, l' emissione energetica non poteva che provenire dall' interno del lenzuolo e quindi dal corpo stesso e così sul lato INTERNO della parte superiore del lenzuolo si è impressa la parte anteriore del corpo e sul lato INTERNO della faccia inferiore del lenzuolo si è impressa la parte posteriore del corpo.

Non poteva inoltre trattarsi di energia luminosa ( fotoni ) perchè altrimenti le monete sarebbero risultate come due cerchietti neri mentre invece sono semitrasparenti e individuabili solo con particolari tecniche.

Ancora una cosa... i vengeli non furono scritti dagli apostoli... furnon scritti molto tempo dopo la morte di Gesù... insomma gli evangelisti trascrissero dei racconti orali probabilmente tramandati dagli apostoli che assistettero a quelle vicende.

E se è come penso io furono trascritti non di prima mano dai racconti degli apostoli ma dopo qualche generazione di racconti in cui qualcosa si è confuso.

Prova ne è che il vangelo di giovanni è diverso dagli altri tre ( che sono detti sinottici perchè sembrano scopiazzati l' uno sull' altro ) e gli stessi vangeli sinottici confondono elementi importanti come l' ora del decesso di Gesù trova delle discordanze.

A NPH vorrei dire che non dobbiamo fare il solito discorso della fede per cui la sindone non occorre.

Già tu hai la tua fede e la sindone non ti serve... e tuttavia ti vorrei invitare a chiarirmi so cosa si basa la tua fede, su quali elementi... insomma in base a cosa puoi dire che la tua fede è autentica mentre quella degli indù, dei musulmani, degli indiani d' america eccetera non lo sono ?

La sindone è una PROVA, capisci quello che voglio dire... una prova incontrovertibile che nessuno ha ed è una prova a favore del Cristianesimo ( e per carità non confondiamo il Cristianesimo con il cattolicesimo ).

E' la prova che si tramanda che il capostipite di quella fede morì e risorse e la sindone documenta un fatto straordinariamente eccezionale, unico al mondo e unico nella storia, che si può ricondurre proprio all' istante della resurrezione.

Senza la resurrezione la tua fede te la puoi fare con le uova al tegamino perchè non sarebbe la fede in un essere eccezionale e sovrumano ma in un essere umano che può essere profeta, filosofo... quello che si vuole... ma non un essere Divino.

Questo per quello che riguarda la tua fede e la sindone.... per quello che riguarda la tua fede in se... certo tu puoi avere l' intuizione, l' intuito, la certezza interiore che la tua fede sia la fede vera e giusta.

Ma anche un israelita ha la sua certezza interiore e anche un arabo e anche un cinese...

Per cui da questo punto di vista si annullano le diferenze tra religioni diverse si amonoteiste che politeiste e ne deriva che sono tutti nel giusto, che i loro dei e Dii sono reali e degni di fede.

Bella, questa cosa mi piace... in fin dei conti è quello che ho sempre pensato: gli aderenti alle religioni predicano il bene e razzolano il razzismo religioso.
In efetti non è Dio che litiga con altri dei... sono gli uomini che si creano usi, costumi e riti propri e per i riti litigano. Per una uestione di forma e non di sostanza.

Infine, NPH, riguardo la sindone e il suo significato ti pregherei di digitare su un motore di ricerca le parole " grande apostasia e depravazione finale "... vedrai che ci sono cose che forse non conosci ancora.

Molte profezie ( per esempio quelle di Daniele, quelle dell' apocalisse, molte rivelazioni Mariane ) accennano a tempi in cui verrà generata una tale confusione che i fedeli avranno una fede falsa, basata solo su cose esteriori e non capiranno più chi sia il fondatore della loro fede e non crederanno più in lui... lo nomineranno ma non ci crecderanno.

Ecco a cosa serve la sindone.

nerone

Maschio
Numero di messaggi : 8
Età : 63
Hobby : tanti, troppi, tutti svolti male.
Umore : lunatico
Data d'iscrizione : 16.03.10

http://www.intrighiemistero.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

Re: ostensione della Sindone

Messaggio  NPH il Mar Apr 13, 2010 5:07 am

Ci sono delle frasi che dette dalla persona giusta nel momento appropriato, “ti segnano la direzione”, quasi un compito da svolgere nella tua vita.
Quando le ascolti, ti accorgi che racchiudono la tua soluzione, intuisci che hai la porta li davanti a te,
ma non hai la chiave per entrare.

Una frase che ha avuto questo effetto su di me è la seguente:
Non cercare la verità nei libri o nelle parole dette da altri , cento, mille o diecimila anni addietro,
ma solo nello nello specchio della tua anima, attimo per attimo.

Personalmente non sono depositario di nessuna Fede Universale,si è vero ho qualche personale certezza interiore, ma anche la consapevolezza che il mondo non è fatto a mia immagine e
somiglianza .

Per quello che concerne l'indagine sulla verità storica della Sindone, non ho capacità adeguate di ragionamento scientifico tali da permettermi di capire chi dice la verità e chi mente.
Quindi personalmente dovrei decidere di fidarmi di alcuni piuttosto che di altri,.... il serpente torna a mordersi la coda, dovrei decidere in chi o in cosa credere.
Per questo motivo preferisco sperimentare quello che è alla mia portata, invece che credere sulla fiducia.

Quando dici che la Sindone è una prova, penso che forse per te lo è, ma per me no,
al momento per me può essere solo un credere o un non credere ma non una prova.

Qui mi viene una domanda, meglio provare per credere o credere per provare?
Oppure è la stessa cosa?

Ho provato a cercare “grande apostasia” e “depravazione finale” come mi hai suggerito, per “depravazione finale” non ho trovato nulla, se hai modo di indicarmi dei link che ritieni esaurienti
mi risparmieresti tempo, non è per pigrizia , in questo periodo il mio tempo libero è insufficiente.

Ciao. Smile

https://www.youtube.com/watch?v=lARIFQp3GYo&feature=related
avatar
NPH

Maschio
Numero di messaggi : 33
Età : 57
Hobby : Oziare
Umore : Variabile
Data d'iscrizione : 03.02.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ostensione della Sindone

Messaggio  nerone il Gio Apr 15, 2010 12:10 am

Quello che hai scritto mi è piaciuto.

Si tu hai le tue credenze e le tue certezze interiori e mi fa piacere. Però, vedi, quando scrivo non faccio solo discorsi a tu per tu ma mi esprimo in generale e quando dico che la sindone è un prova non sto chiedendo a te di esaminare la prova.

Tu hai le tue certezze: però, mi devo ripetere purtroppo ( ma perchè certi aspetti vengono ignorati ? ), anche l' adoratore di Shiva ha le sue certezze.

Quando morirete ( tra 1000 anni, spero ) andrete tutti e due in paradiso ?
Se la risposta è si non può che farmi piacere... vorrà dire che sei una persona che la pensa in maniera equilibrata.

Ritornando alla sindone... ripeto... la sindone è la prova del fatto che ha contenuto un corpo e quel corpo apparteneva a un uomo vssuto nel I secolo DC, morto presumibilmente poco dopo il 29 DC ( epoca di coniatura delle monete sugli occhi ), che ha subito le stesse vicende descritte dai vangeli ( una flagellazione romana, una crocifissione romana, un incappucciamento con delle spine, un colpo di lancia al costato e l' assenza di frattura alle gambe ).

Quell' uomo morì su una croce e fu avvolto in un lenzuolo.
Su quel lenzuolo si impresse un' immagine che a tutt' oggi nessun artista, regista, fotografo, industria cinematografica potrebbe imprimere.

Le modalità di impressione dell' immagine sono sconosciute e l' unica cosa che si può supporre è un' emissione energetica spaventosa e istantanea, proveniente dall' interno del lenzuolo e quindi dal corpo. Non altre cose.

La vicenda evangelica parla della resurrezione di Gesù e quello che si vede è che quel lenzuolo è strano, proprio strano... insomma pare aver contenuto veramente il corpo di Gesù di Nazareth.

E solo Gesù di Nazareth, dicono i vangeli, ritornò dalla morte, risorse.

E solo il fatto che sia risorto ci dice che aveva addosso qualcosa di... lo vogliamo chiamare " speciale "... di " divino "... di infinitamente superiore alle nostre capacità umane e degli altri esseri viventi sul nostro pianeta.

E ti pare poco che se sei un Cristiano oltre alla tua fede puoi anche guardare in faccia il capostipite della tua religione su un lenzuolo in cui solo in modo miracoloso si poteva imprimere quell' immagine ? E nn guardarlo in faccia percè gli hanno fatto la foto ed è morto ma perchè la foto è l' ultima immagine da morto nel momento in cui stava risorgendo.

Senza quel lenzuolo tu come fai a dire che Gesù è il figlio di Dio ?

Certo non per quello che predicò... infatti centinaia di persone hanno predicato la pace, l' amore, la non violenza... non per questo assumono la stessa collocazione che Gesù ha per il Cristiano.
Certo non per i miracoli... potrebbero dirti che stai solo leggendo delle cose che i primi cristiani si inventarono di sana pianta.

Il Cristiano SA che sta adorando il Figlio di Dio che è Dio stesso, e lo sa perchè risorse e oltre al sentito dire dei vangeli ha una prova inoppugnabile... la sindone.

E ti pare poco ?

Per quello che rigurda la grande apostasia dobbiamo prima accertarci se tu creda alle antiche profezie o meno, se tu creda a profezie più o meno recenti, a rivelazioni private, alle apparizioni mariane e cose simili.

Se ci credi possiamo continuare, se non ci credi è inutile discuterne: ma non capirei come mai nei riti cristiani si parla delle profezie di antichi profeti ( isaia... geremia ) che preannunciano la venuta del messia... non è che si va a credere a certe cose che ci convengono e non credere ad altre cose che non ci convengono.

Supponiamo che tu ci creda.

Per farla breve... le antiche profezie ( e non solo ) ci parlano di tempi in cui ci sarà un grande scisma e verrà fondata una ideologia totalmente materialista. I fautori di questa ideologia sono chiamati Pseudoprofeta e Anticristo.

La coppia si insedierà nel " luogo sacro " ( probabilmente in Vaticano ) e l' anticristo siederà sul trono di Pietro e vorrà farsi adorare come Dio al posto di Cristo.
Verrà abolito " l' eterno sacrificio " ( la messa, l' eucarestia ) e tutta questa serie di cose va sotto il nome di depravazione finale.

La Grande Apostasia sarà la serie di avvenimenti che precederanno e favoriranno l' instaurarsi di questa nuova pseudoreligione: verrà meno la fede e si parlerà a vanvera di religione... non si avrà più timor di Dio perchè sotto sotto non si crederà in Dio, nè tantomeno alla Trinità, nè tantomeno in Gesù detto il Cristo.

Usi, costumi e modi di fare saranno del tutto libertari e privi di freni. privi di obblighi. Privi di doveri. La vita umana e non solo quella umana non varranno niente.
I padri uccideranno i figli, i figli uccideranno i padri. I crimini saranno perpetrati dappertutto e con estrema facilità. I delinquenti saranno liberi e gli innocenti in prigione.
Omicidi e violenza saranno dappertutto.

Tempi futuri... tempi futuri ?????

Tutto questo porterà alla Fine dei Tempi predetta dal profeta Daniele e da Giovanni dell' apocalisse e alla seconda parusìa ( la seconda venuta di Cristo ).

E allora, quando la nuova ideologia cercherà di sminuire, di demolire, di sfottere la figura di Gesù. Ne sarà messa in dubbio prima e nagata poi la sua stessa esistenza.

Quando il cristiano ipocrita andrà in chiesa solo per passatempo e userà la religione solo per fare gitarelle e parlare a vanvera... quando cristo sarà solo una figura marginale della religione cristiana.... e quando verranno a dire che non è mai esistito.... il cristiano vero potrà ricordarsi della Sindone ed evitare di vacillare facendosi forte dell' immagine del Dio che adora.

Se vuoi cercarti degli argomenti:

- depravazione finale, fine dei tempi = libro di Daniele ( Bibbia )
- fine dei tempi = apocalisse ( Bibbia )
- pseudoprofeta e anticristo = apocalisse ( la bestia che sale dal mare e la bestia che sale dalla terra ), scritti di Ildegarda di Bingen, scritti di maria valtorta, eccetera
-esilio del papa ( sogni di san giovanni bosco, visione di pio X ).
- uccisione del papa = terzo segreto di fatima.

Questo tanto per un' occhiataccia in generale.

Beh, ciao... però scusami... leggendo le tue parole forse ho interpretato male ma la mia impressione è che tu sia fiero delle tue opinioni ( certezze ) e che per te i FATTI passano in secondo piano.

nerone

Maschio
Numero di messaggi : 8
Età : 63
Hobby : tanti, troppi, tutti svolti male.
Umore : lunatico
Data d'iscrizione : 16.03.10

http://www.intrighiemistero.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

Re: ostensione della Sindone

Messaggio  NPH il Ven Apr 16, 2010 5:19 am

Il Paradiso non è un luogo o modo di essere oggettivo ,penso che sia solo un aspetto soggettivo della coscienza umana, in modo tale che ognuno possa accedervi attraverso le proprie aspettative.

Le profezie le trovo piene di mistero e fascino,ma estremamente ermetiche , non mi dispongo verso di loro come credente o non credente, cerco solo di mantenermi "vigile".

Le mie "certezze" dal tuo punto di vista sono delle opinioni, i tuoi FATTI dal mio punto di vista sono delle ipotesi, .....e pensandoci .....forse meglio ipotesi ed opinioni e non certezze e fatti!
Ciao
Smile
https://www.youtube.com/watch?v=gTBisUYfF-E
avatar
NPH

Maschio
Numero di messaggi : 33
Età : 57
Hobby : Oziare
Umore : Variabile
Data d'iscrizione : 03.02.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ostensione della Sindone

Messaggio  Shila il Ven Apr 16, 2010 2:00 pm

Ciao Nero, vedo che ti dovrai destreggiare su due fronti di pensiero.

So perfettamente quanto sia stato lungo e molto faticoso la tua ricerca sulla Sindone ed i Crociati, su Renè e così via dicendo. Così come so che tu sei un uomo di scienza non manchi di darci delle tue valide considerazioni con delle tue meticolose risposte che sono state da te avvalorate dalle tue ricerche fatte in passato.

Io invece, essendo ignorante nel campo della medicina, per gli esisti esposti sulla sindone preferiscono imbattermi in un altro tipo di scienza, praticamente mi avvalgo della metereologia e dei suoi effetti. Cosa che non viene ad essere considerata da chi tuttora studia la sacra sindone.

Secondo i ricercatori un fulmine può entrare nel corpo umano attraverso le aperture del cranio, cioè occhi, orecchie, naso e bocca per poi attraversare il percorso del sangue ed infine il sistema nervoso.

Come conseguenza più probabile si ha l'arresto del cuore e dei polmoni, ma mentre il primo può riprende a battere autonomamente, i polmoni hanno bisogno di nuovo ossigeno, si dovrebbe praticare una respirazione a bocca a bocca.

Cosa che non avvenne all'uomo della Sindone perché è stato diagnosticato dalla scienza che la sua morte giunse per soffocamento. Ovviamente il centurione romano, essendo presente al fatto e non avendo la certezza che fosse veramente morto lui dette il colpo di grazia ferendolo al costato.

Si sa che il fulmine non sempre fa vedere subito e chiaramente le carbonizzazioni sul corpo umano dove la scarica del fulmine entra ed esce dal corpo.

Avendo vissuto io due anni fa uno strano caso metereologico ho fatto delle ricerche ed ho scoperto che esistono diversi tipi di fulmini che possono produrre diversi effetti sia sulle cose che sugli uomini.

1.C'è il Fulmini a Razzo; sono una varietà di fulmine a linea in cui la scarica procedono tanto lentamente da creare l'impressione di un razzo che voli nel cielo (gli studiosi affermano che sono molto rari, ed è quello che io e i mei stessi inquilini abbiamo vissuto a ciel sereno sgombro da nuvole e pioggia).

2.Esistono i Fulmini Globulari; sono i più misteriosi essendo stati osservati sporadicamente sono ancora sotto attenta osservazione per comprenderne bene le cause fisiche che possono produrre. Essi si presentano come delle sfere luminose di vario diametro (fino a raggiungere i 10 m) e colorate di rosso, arancione, giallo, bianco, e altri colori ancora. La loro durata può essere di diversi minuti. Possono essere statici o in rapido movimento a zig-zag. Le circonferenze più piccole possono persino riuscire a passare attraverso le pareti, le porte, e le finestre chiuse senza danneggiarle.

Questo tipo di lampo visivo io lo colloco con le visioni mariane. Ci sono diverse persone che affermano di aver visto il sole danzare nel cielo. E la stessa cosa potrebbe anche essere quella che videro gli apostoli quando descrissero di aver visto lo spirito santo.

Posso accettare l'ignoranza del passato perché pensavano soltanto a studiare le costellazioni e non la metereologia. Ma non posso accettare le risposte di oggi perché, sta di fatto che in quel preciso momento quando avvengono questi effetti nessuno dei presenti ha mai avuto il buon gusto di interrogare un metereologo per capire meglio quali strani fenomeni accadevano in cielo, sia dentro le nuvole che sopra di esse.

3.Esistono poi i Fulmini a Perla (o a collana), e questi appaiono suddivisi in segmenti e ad intervalli più o meno regolari.

4.Come anche ci sono i Fulmini Superficiali; hanno l'aspetto di lingue di fuoco uscenti dall'orizzonte e sono prodotti da scariche elettriche non direttamente visibili dall'osservatore anche se può udirne il tuono.

5.E per finire ci sono i Fuochi di S.Elmo, sono scariche elettriche più o meno continue, di piccola o moderata intensità. E tali scariche provengono da oggetti elevati sulla superficie terrestre..... giust'appunto com'é successo ultimamente ad un uomo che stava lavorando nel suo campo, un fulmine lo colpì.

La Grande Apostasia sarà la serie di avvenimenti che precederanno e favoriranno l' instaurarsi di questa nuova pseudoreligione: verrà meno la fede e si parlerà a vanvera di religione... non si avrà più timor di Dio perchè sotto sotto non si crederà in Dio, nè tantomeno alla Trinità, nè tantomeno in Gesù detto il Cristo.

Che cosa penso io di tutto questo?.......
fin tanto che ci sarà l'ignorante che nutre la sua pigrizia, i furbi al potere prenderanno sempre il sopravvento su di esso imponendogli i suoi dogmi e le sue regole.

Caro Nerone, non sono i riti o le adorazioni a farci evolvere come umani e spiriti. E' il rispetto di se stessi, l'amore, e la ferma coerenza di saper discernere dentro di noi ciò che vibra interiormente così che si possa distinguere bene il bianco e il nero, il bene e il male, così facendo forse un giorno potremmo tutti insieme far cambiare questo nostro mondo.

Ma, purtroppo, fino a quando ci saranno altri che ci impongono a seguire un loro credo fondato solo su delle loro personali teorie, il bigottismo e il fanatismo prenderanno sempre più il sopravvento.

Questo mio pensiero è una mia ferma coerenza vissuta in funzione di tutto quello che i miei stessi occhi e le mie orecchie possono vedere e sentire ancora oggi.

Sono contenta di averti ritrovato.......
cari ragazzi vi auguro un buon weekend, ciao.
avatar
Shila
Shila
Shila

Femmina
Numero di messaggi : 213
Motto: : La Vita è quel frammento di eternità che ci è stato assegnato: possiamo scegliere se buttarlo via o se impreziosirlo giorno dopo giorno.
_________________________
Data d'iscrizione : 11.01.09

http://www.unponte.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

Re: ostensione della Sindone

Messaggio  nerone il Sab Apr 17, 2010 12:11 am

Beh, shila, certo possiamo fare ipotesi su ipotesi tuttavia devo ribadire due cose.

I fulmini non possono essere messi in questione visto che si tratta di luce, di fotoni, di energia luminosa.
Come già detto se per ipotesi il fulmine fosse entrato nel corpo e avesse creato l' immagine le monete sugli occhi sarebbero state proiettate come cerchietti neri visto che il metallo è opaco alla luce, e non come due cerchietti semitrasparenti.

La seconda cosa riguarda il colpo di lancia. Non fu un colpo di grazia.
La sequenza narrata nei vangeli è che per affrettare la fine dei condannati i Romani spezzavano loro le gambe in modo che ricadessero con il loro peso e che gli arti estesi dall' inchiodamento avrebbero impedito le escursioni del torace, e cioè la respirazione e avrebbero favorito la morte per asfissia.

Ma quando si spezzarono le gambe ai primi due e si arrivò da Gesù si vide che era già morto e per questa conferma gli inflissero il colpo di lancia: era per accertarsi che era morto e non per dargli un colpo di grazia. Se avessero visto che era vivo gli avrebbero spezzato le gambe.

Per il resto posso benissimo essere in accordo con te.
Ciao.

nerone

Maschio
Numero di messaggi : 8
Età : 63
Hobby : tanti, troppi, tutti svolti male.
Umore : lunatico
Data d'iscrizione : 16.03.10

http://www.intrighiemistero.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

Re: ostensione della Sindone

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum