Angelo HESEDIEL (TSADKIEL)

Andare in basso

Angelo HESEDIEL (TSADKIEL)

Messaggio  ADMIN il Mer Gen 07, 2009 5:46 pm

INVIATO da: Mimosa - 29/10/2002 18.10



HESEDIEL (TSADKIEL)


Angeli e Arcangeli

Doni, attitudini, opportunità e poteri accordati dall'Arcangelo HESEDIEL (TSADKIEL) e dagli Angeli del Coro delle Dominazioni

Coro delle Dominazioni
Sede: Turbine Giove-Hesed
Colore della Gerarchia: blù

Arcangelo: HESEDIEL (Tsadkiel): La Giustizia di Dio.
potenza della prosperità,
dell'opulenza, dell'esuberanza


Angeli Dominazioni:

25 - Nithaiah - dono da lui dispensato: Tranquillità
26 - Haaiah - dono da lui dispensato: Diplomazia, sottigliezza
27 - Yeratel - dono da lui dispensato: Carriera,
miglioramento
28 - Seheiah - dono da lui dispensato: Longevità felice
29 - Reiyel - dono da lui dispensato: Liberazione
30 - Omael - dono da lui dispensato: Moltiplicazione
31 - Lecabel - dono da lui dispensato: Potere decisionale
32 - Vasariah - dono da lui dispensato: Giustizia clemente



Hesediel-Tsadkiel. Se noi osserviamo la posizione di questo Arcangelo, nell'Albero di vita degli Angeli e degli Arcangeli, constatiamo che egli si trova, in quarta posizione, nel Turbine Hesed.
Hesediel è il figlio del Pensiero Divino, trasmesso da Metatron, Raziel e Binael, nonché il portatore della Suprema Volontà (volontà divina); e deve mettere a frutto questo grano (questa semente) nel nuovo mondo dei SENTIMENTI. Se dai Turbini Kether-Hochman-Binah emana la Volontà (Volontà-Volontà, Volontà-Amore e Volontà-Sapere), dal Turbine Hesed si sprigionerà il DESIDERIO IMPERIOSO che spronerà la persona alla conquista della felicità totale e permanente. Tale energia-desiderio è conferita dall'Arcangelo in questione e dal suo Coro di Angeli-Dominazioni.
Il secondo ciclo di Sephiras (Sephiroth, o Turbini di Vita) è stato posto in movimento dall'Arcangelo Hesediel-Tsadkiel, allorché l'elemento Acqua (già esistente nello Zodiaco) si è spanto in tutta l'area della nebulosa, generandovi la divisione, il frazionamento. Hesediel (il mitologico Giove) è stato incaricato dal Creatore di regnare su questa divisione per gestirla e condurla successivamente verso l'Unità.
Pertanto, nelle energie elargite dall'Arcangelo Hesediel sono presenti i poteri dei sentimenti, che ci spingono alla conquista di tutto ciò che esiste sulla Terra. Ma, sulla distanza, questo Arcangelo è anche apportatore di Giustizia, di ciò che ci indurrà alla rinuncia del superfluo, di ogni forma di futile sovrabbondanza.
Sarà l'Arcangelo Camael, da cui dipendono le energie di Marte-Gueburah-Giustizia, a spingerci al sacrificio, alale limitazioni (nella Mitologia, Marte-Gueburah è il figlio di Giove-Hesed). Beneficiando della grazia di Hesediel, noi dobbiamo cercare e conquistare l'Equilibrio, rappresentato nelle mitologie dall'altro figlio mistico di Giove-Hesed, ovvero: Apollo-Sole (in linguaggio esoterico, Tiphereth), incaricato nella creazione di unire armoniosamente il Fuoco e l'Acqua.
Ma questi due figli costituiscono il futuro, il risultato che apparirà allorché avremo utilizzato le energie conferitici da questo Arcangelo. Nondimeno il suo presente è il POTERE, la libertà di rendere operative le norme di Binah, attualizzate dall'Arcangelo Binael-Tsaphkiel.
Hesediel-Tsadkiel è il frutto dell'intelligenza (il figlio di Tsaphkiel-Binael, se così si può dire), ma la sua forza generatrice determina l'insorgere del desiderio. Nella vita quotidiana, poi, Hesediel si manifesta più nella sua prerogativa di promotore di desideri, che in quanto Figlio dell'Intelligenza. Il riflesso della separazione tra Pensiero e desiderio affiora nella Mitologia, là ove si dice che Giove spodestò suo padre Saturno per affondarlo nell'abisso dell'inconscio.
Liberato, affrancato dalla sua peculiarità di Figlio dell'Intelletto Supremo (conferita da Binael), questo Arcangelo ha organizzato l'Universo a propria immagine e somiglianza. Pertanto ha fatto sì che i Desideri regnassero da padroni, da sovrani assoluti.
Grazie all'invocazione a Hesediel e/o ai suoi Angeli-Dominazioni, i nostri desideri trionferanno. Orbene: dal momento che ai giorni nostri l'Umanità mostra d'identificarsi interamente con i desideri, questo Arcangelo e i suoi Angeli ci accordano l'adempimento dei nostri auspici, la realizzazione dei nostri progetti, il successo, la gloria, il coronamento delle nostre ambizioni.
Tutto ciò rischia forse di condurci a degli eccessi, a infrangere le leggi (umane o divine) o le usanze... Se tale circostanza si produce, i Figli di Hesediel-Giove non tarderanno ad arrivare: giungerà dapprima Camael-Marte, seguito da Tipheret-Sole, al fine di ristabilire l'ordine. In tale compito, essi saranno assistiti dal "padre", Saturno-Binael, costantemente vivo nell'Inconscio, e impegnato a mantenere in vigore le Leggi che suo Figlio (Giove-Hesediel) si ostina forse a trasgredire.
Tra le molteplici influenze esercitate dall'Arcangelo Hesediel, due presentano caratteristiche specifiche: quella che si configura come il frutto dell'Intelligenza Divina (prima della destituzione del "padre", Binael-Saturno) e, più determinante, quella del Re promotore dei desideri.
Nel momento in cui si manifesta la prima di queste due influenze, l'Arcangelo è il Principe Celeste. Egli viene a noi carico dei doni provvidenziali che, di fatto, sono l'esito delle nostre azioni al servizio dell'Opera Divina della Creazione, con o senza la partecipazione della nostra Coscienza. Tale influsso interessa in modo precipuo (oltre a coloro che lo richiedono per Invocazione o Preghiera) i nati sotto il segno del Sagittario. Nel Tarot, questa intercessione è rappresentata dalla Lama 4 (l'imperatore): Lama che indica delle ricompense che ci siamo meritate grazie alle nostre attività nei Segni del Fuoco. Dunque, se è questa Faccia dell'Arcangelo a manifestarsi (e noi possiamo invocarla in tal senso), i benefici, i guadagni, le onorificenze pioveranno su di noi in modo prodigioso, meravigliosamente!
Si tratterà dei frutti delle nostre trascorse azioni positive... oppure del nostro anelito alla bontà, alla gioia e all'abbondanza, in relazione ai nostri comportamenti futuri.
Tanta ricchezza, tanta opulenza hesedeliana (jupiteriana), in linea di principio è di natura spirituale. Tuttavia, a volte, spesso (o addirittura, sempre?), l'incremento della spiritualità non può determinarsi se non attraverso il veicolo della prosperità materiale. Sta di fatto, peraltro, che per il tramite di questo Arcangelo il benessere materiale sarà in ogni caso assicurato.
L'altra Faccia dell'Arcangelo Hesediel è simboleggiata nella Mitologia dalle nozze di Giove con Giunone. Giove perde il proprio nome diventando Giunone, la Natura fecondante che dà luogo ai Desideri. Quando questa Faccia, ovvero questo aspetto, dell'Arcangelo si manifesta in modo dominante per effetto della nostra Invocazione - per esempio attraverso la Preghiera - oppure in modo normale nel caso di taluni soggetti nati sotto il Segno del cancro, si ha la possibilità di appagare ogni nostro desiderio, di assistere alla realizzazione di tutti i nostri progetti.
In questa circostanza, le grazie elargite da Hesediel non sono legittime ricompense, meritate a causa dei servizi resi all'Opera Divina. L'appagamento dei desideri e degli auspici si produce per il fatto che l'Arcangelo depone in noi il germe, il seme del Desiderio, occupandosi "personalmente" di far sbocciare il desiderio nello spazio sociale. Per attuare nel tempo più breve la piantagione dei semi del desiderio, Hesediel opera, in collaborazione con Metatron, l'Arcangelo degli Arcangeli, dalla sua Sede Zodiacale, sotto il Segno dei Pesci.
Sta di fatto che, in qualsivoglia modo, Hesediel è portatore di benessere, di soddisfazione, di piacere, di vita agiata, di euforia. Per accordarci tutto ciò, le energie che ha scelto nel Cosmo, ossia quelle del Turbine Hesed, sono in grado di risolvere favorevolmente quanto attiene ai nostri interessi.
Sotto il profilo astrologico, il punto in cui si situa il pianeta Giove (sede simbolica di Hesed) in un oroscopo è il punto di riuscita. E' bene sapere anche che gli aspetti giudicati negativi dall'Astrologia (con particolare riferimento alla Quadratura) non verranno per questo avvertiti come un male. Al contrario, si tratterà di soverchi favori, di un eccesso di guadagno, di abbondanza, di opulenza, di espansione.... tale da rischiare di condurci alla perversione. In tal caso si renderebbe necessario un processo di assestamento, una sorta di riordino, da parte di Camael, ricorrendo alle energie di Gueburah-Marte.


Preghiera all'Arcangelo Hesediel (Tsadkiel)


Gloria a Te, HESEDIEL, Arcangelo Celeste,
Signore dei domani più lieti e più sereni!
Io ti chiedo di affrancarmi dal passato
affinché mi sia dato, ormai, di agire e di riuscire.
Ero solo, vivevo in solitudine,
ma grazie al fiorire delle mie Preghiere,
io posso, con Te,
lodare ed esaltare lo Spirito Universale,
l'Eterno, Signore e Creatore dell'Universo,
onde rendergli grazie per la mia riuscita
morale e materiale.
avatar
ADMIN
ADMIN
ADMIN

Femmina
Numero di messaggi : 231
Data d'iscrizione : 18.12.08

http://unponte.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum