IL MALE DELL'ANIMA

Andare in basso

IL MALE DELL'ANIMA

Messaggio  Shila il Gio Gen 15, 2009 8:23 pm

Da: -ELEMIAH-1 (Messaggio originale) Inviato: 29/10/2008 7.57

E' una male difficilmente diagnosticabile, non rilevabile nè con risonanze magnetiche nè con tac. E' un male che causa profonde ferite che sanguinano e l'emoraggia non si riesce a fermarla perchè non la si vede forse non si è neanche consapevoli della sua esistenza. Il male dell'anima è talmente subdolo che si nasconde anche agli occhi di genitori che non si accorgono che la loro amata figlia anoressica ne è affetta fino a quando non si ritrovano davanti un mucchietto di ossa oppure è depressa e se ne ravvedano quando si è ormai tolta la vita
Il male dell'anima spegne le "luci", fa apparire tutto buio, fa perdere certezze, fa sentire non amati, soli, niente e nessuno sembra essere in grado di accendere una fioca luce in tutto questo buio. Chi soffre di questo male continua a vivere un'esistenza "normale" agli occhi di tutti: lavora, frequenta amici, va al cinema, in pizzeria ma nessuno si accorge che lo sguardo di chi ne è affetto è spento. Nessuno è attento ai segnali , richieste disperate di aiuto, che invia perchè questo male, dal quale si può guarire solo con l'amore, allontana l'amore.
Siamo solidali e compassionevoli con chi soffre nel corpo, ma non con chi soffre nell'anima ed inconsapevolmente invece di offrirgli una mano per fargli ritrovare un pò di luce, lo spingiamo nel buio più profondo.
Un abbraccio
Ele

Da: Mimosa-Ailing Inviato: 29/10/2008 14.17

Grazie anche da parte mia...Shila!
Rosaria, hai scritto una bellissima cosa. Di questa faccenda non abbiamo mai parlato in questi anni. Invece è fondamentale.
Il male dell'anima, che non è laa notte oscura dell'anima.
E' quel male vero, che ti capovolge il modo d'essere. Che ti distorce le cose. Che ti getta in pozzo dove CREDI che nessuno muova un dito per aiutarti....e che tutti se ne infischiano di te.
Un male che, chi ne sta fuori, NON sa come meglio intervenire.
Con l'amore? Si...è vero, ma se sei nel pozzo non lo vedi.
Ed il male si espande, e prende anche chi vorrebbe aiutare, perchè non sa che pesci prendere.
E s'aggiunge l'impotenza.
Grazie dell'abbraccio, che ricambio a te ed a TUTTI indistintamente in questa COM.
Quando parlavo dell'amore che c'è sempre stato in questa COM, anche negli screzi, nei lutti, nelle lotte, nella vita quotidiana...mi riferivo a questo: solo che ORA mi chiedo se non si sia sbagliato in qualcosa...
Cosa? Non lo so. Ci penserò. Per crescere insieme.
Buon pranzo!
anita

Da: goffry Inviato: 29/10/2008 15.36
ma quanto fa male quella luce vorresti che dei giorni si spegnesse copletamente , quel rumor sordo che vuole uscire , se tutto si spegne finalmente tutto tace ,
è difficile accettare la propria luce, riconoscerla e amarsi e molte volte quelle ferite sanguinano ancora , leggendo un post .

grazie
goffry

Da: -ELEMIAH-1 Inviato: 29/10/2008 17.03
Cari Anita e Goffri,
conoscendo la vostra sensibilità non avevo dubbi che avreste colto il messaggio. Ora bisogna solo .....guardarsi intono e riconoscere chi ne è affetto. Spesso è troppo vicino a noi e non ce ne accorgiamo, forse nel nostro stesso ufficio, nella nostra stessa famiglia, nella nostra stessa........com.
Un abbraccio
Ele

Da: AIDA7233 Inviato: 15/01/2009 14.36
CONGRATULAZIONI A VOI TUTTI... PER PARLARE D I COSE REALMENTE CONSTRUTIVA / POSITIVE..

AVETE PARLATO DI UNO DEI TEMI CHE LA MAGGIOR PARTE DELLA GENTE NON GRADISCE SENTIRE, O R SAPETE CIRCA, MA LA DEPRESSIONE ESISTE, E SE NON CURATO, LA PERSONA PUÒ SVILUPPARE PIÙ SINTOMI DELLE MALATTIE MENTALI. (SECONDO CHE COSA HO LETTO), INOLTRE CONDUCE I GIOVANOTTI PRENDERE LE DROGHE, IO PENSA CHE LA DEPRESSIONE VENGA IN PRIMO LUOGO, ALLORA DROGHE, QUINDI LA DEPRESSIONE A CAUSA DI NUOVO PROBLEMA, DROGHE, È UN CICLO VIZIOSO, CHE DEVE ESSERE RIFINITA, ROTTO… ALCUNI LO FANNO CON SUCCESSO, ALCUNI ALTRI NON. LA MAGGIOR PARTE NON, PURTROPPO.


AIDA VIOLETA
avatar
Shila
Shila
Shila

Femmina
Numero di messaggi : 213
Motto: : La Vita è quel frammento di eternità che ci è stato assegnato: possiamo scegliere se buttarlo via o se impreziosirlo giorno dopo giorno.
_________________________
Data d'iscrizione : 11.01.09

http://www.unponte.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum